Report: il doppio dei professionisti IT prevede di creare team di sicurezza formali nel 2017 – TechRepublic

Report: il doppio dei professionisti IT prevede di creare team di sicurezza formali nel 2017 – TechRepublic

Giovedì, uno studio pubblicato da Guidance Software ha illustrato l’attuale attività nell’azienda mentre gli attacchi informatici continuano a crescere con una frequenza allarmante. Il punto principale: sia le violazioni che le difese stanno aumentando nei dipartimenti IT.

Il sondaggio, condotto a maggio, ha incluso le risposte di 330 professionisti nordamericani che ricoprono posizioni di sicurezza informatica o che svolgono attività che rientrano nell’ambito della sicurezza informatica.

Ecco i principali risultati:

  1. Le violazioni di malware sono in aumento. Mentre il 56% delle organizzazioni ha segnalato violazioni nel 2016, il 65% le ha segnalate nel 2017.
  2. Gli incidenti di phishing sono diminuiti. Mentre il 58% degli intervistati ha segnalato violazioni nel 2016, quest’anno tale cifra è scesa al 58%.
  3. Più della metà dei professionisti si aspetta un attacco nel prossimo anno. Circa il 52% degli intervistati ha affermato di prepararsi per un attacco nel prossimo anno.
  4. Le perdite dovute ad attacchi aumentano. Un quarto delle organizzazioni intervistate ha riportato perdite finanziarie nel 2017 a causa di violazioni della sicurezza. Uno su cinque di coloro che sono stati presi di mira ha riportato perdite per oltre 1 milione di dollari.
  5. Applicazioni di rete o aziendali non disponibili. Mentre il 28% degli intervistati nel 2016 ha segnalato l’indisponibilità quell’anno, la cifra è salita al 35% nel 2017.
  6. Furto di proprietà intellettuale o riservatezza delle informazioni. Circa il 19% degli intervistati ha affrontato problemi con il furto di proprietà o informazioni in modo confidenziale nel 2017, rispetto al 13% nel 2016.
  7. Preparazione. Più della metà (54%) delle organizzazioni ha dichiarato di essere preparata a una grave violazione.
  8. Squadre di sicurezza. Il numero di professionisti IT che affermano di voler creare team di sicurezza formali quest’anno è raddoppiato, dal 12% nel 2016 al 24% nel 2017.

Sebbene la gestione della complessità della sicurezza rimanga la sfida principale per i professionisti IT, molti hanno indicato la valutazione del rischio come una sfida: 35% nel 2017 contro il 32% dell’anno precedente. Inoltre, i professionisti IT hanno segnalato che l’applicazione delle politiche di sicurezza rappresenta una sfida crescente: il 34%, rispetto al 31% dello scorso anno.

VEDERE: Pacchetto di formazione per la certificazione della sicurezza delle informazioni (TechRepublic Academy)

“Man mano che i criminali informatici continuano ad evolvere i loro metodi e capacità, la sfida che i professionisti della sicurezza informatica devono affrontare non potrà che crescere”, ha affermato Patrick Dennis, presidente e CEO di Guidance Software, in un comunicato stampa. “Lo vediamo riflesso nei dati sulla frequenza degli attacchi, sui costi di una violazione e altro ancora. Le aziende stanno iniziando a rendersi conto che il compromesso è inevitabile, quindi devono assicurarsi di disporre di una strategia completa che includa i costi per la prevenzione e il rilevamento approfondito e strumenti di risposta. In altre parole, un numero crescente di aziende riconosce di vivere in un mondo di continui compromessi e di non dover più temere la violazione”.

I 3 grandi suggerimenti per i lettori di TechRepublic

  1. Un nuovo sondaggio, pubblicato giovedì da Guidance Software, mostra che le violazioni della sicurezza sono in aumento: mentre il 56% delle organizzazioni ha segnalato violazioni nel 2016, il 65% le ha segnalate nel 2017.
  2. Le perdite finanziarie dovute a violazioni informatiche sono in aumento e il bilancio è elevato: per un’organizzazione su cinque che ha segnalato perdite, tali perdite hanno superato il milione di dollari.
  3. Poiché le violazioni della sicurezza continuano a colpire l’azienda, il numero di professionisti IT che segnalano piani per la creazione di team di sicurezza formali quest’anno è raddoppiato, dal 12% nel 2016 al 24% nel 2017.

Hope Reese è una scrittrice con sede a Louisville, Kentucky, che attualmente vive a Budapest. Il suo lavoro è apparso su Atlantic, Boston Globe, Vox, Vice e altre pubblicazioni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*